Rete antigrandine per salvare i raccolti in viticoltura e frutticoltura

La rete antigrandine è lo strumento indispensabile per assicurare che le piantagioni restino intatte durante l’epoca di tormente. I raccolti di frutteti e vigneti sono in pericolo soprattutto a stagione inoltrata quando una forte grandinata puó rovinare interi raccolti in pochi minuti.

Poter assicurare una produzione costante sia in termini quantitativi sia qualitativi permette che i prezzi di  mercato non subiscano fluttuazioni con importanti conseguenze sia sui consumatori sia sui produttori.

Gli impianti antigrandine sono un investimento

Dentro dei costi della produzione le reti antigrandine e le spese per installazione costituiscono una percentuale fissa e prevedibile di ammortizzazione facilmente assumibile.

serra protetta con rete di grandine
La rete anti grandine è una rete altamente resistente di protezione massima.

Inoltre la rete antigrandine è l’unico sistema efficace di protezione riconosciuto anche dalle compagnie di assicurazione che potrebbero ridurre il premio assicurativo e quindi far risparmiare sui costi. Senza pensare che in caso di grandinate subentra anche il costo della franchigia.

Installazione della rete antigrandine

Su piantagioni specializzate è necessario prevedere una struttura di sostegno, ancoraggi per tensionare e dare stabilitá alla struttura in casi di vento e tormenta. Si consiglia di collocare i pali parallelamente alle piante e non in obliquo. I pali piú adeguati sono quelli in cemento da interrare a almeno 80 cm. a una distanza di non piú di 8 metri. I copripali servono per proteggere la rete e per fissare in modo sicuro i fili e i cavi. E’ consigliabile mettere a punto un impianto che permetta di aprire e chiudere le reti secondo la necessitá.

La rete antigrandine dev’essere mantenuta il più tesa possibile in modo tale che i chicchi della grandine possano rimbalzare quando entrano a contatto con la rete. In questo modo non si creano borse che possono appesantire e inclinare la struttura.

Il sistema di collocazione A TETTO ha il vantaggio di permettere il transito degli operatori e dei macchinari con tutta libertá rendendo piú agili le attivitá di potatura, raccolto e trattamento con prodotti fitosanitari.  Un altro metodo di installazione della rete antigrandine è quello diretto sui  filari, costituendo delle pareti nei due lati del solco. In questo caso la rete antigrandine puó essere combinata con la rete di tutoraggio verticale HORTOMALLAS per il sostegno delle piante.

anti grandine rete proteggendo alberi contro grandine attacco
La rete anti grandine è molto resistente e duratura, essendo un metodo di protezione molto efficace.

La rete antigrandine è costituita da monofilamenti tessuti in modo continuo con una resistenza di circa 500 kg per metro quadrato e trattati contro la degradazione causata dai raggi ultravioletti. Una buona rete antigrandine di color nero dura anche 15 anni.

La rete antigrandine come alternativa ai metodi tradizionali 

tunnel realizzati con tessuto frost installato sul campo di coltura per protezione
Oltre ad essere una protezione efficace, la rete anti-grandine è in grado di raggiungere altri scopi.

Come tecnica di controllo contro la grandine un metodo poco pratico è il cannone antigrandine. Un tipo di cannone emette onde sonore, un’altro funziona con una miscela di gas esplosivi. Viene sparato contro le nubi per evitare l’agglomerato di acqua e quindi limitare la crescita dei chicchi di grandine.  I razzi antigrandine a base di ioduro d’argento rende i chicchi di grandine più piccoli. Questi ultimi hanno bisogno di essere lanciati da rampe fino a 2000 metri di altezza. Quando la grandine si è giá formata né il cannone né i razzi hanno effetto. Quindi è cruciale avviarli nei tempi adeguati, prima che inizi a cadere la grandine. Per questo occorre consultare i radar meteorologici. Non solo i risultati sull’efficacia di questi metodi sono dubbi, ma sono anche al centro di polemiche sulle esplosioni che causano danni al medio ambiente e fastidio alle popolazioni per la fortissima onda d’urto conseguente all’esplosione. Inoltre é una operativa molto costosa.

Altre funzioni della rete antigrandine

La rete antigrandine svolge la funzione principale di barriera fisica contro il rischio di danni causati dalle grandinate. Ciononostante, per le sue caratteristiche, è utile anche a raggiungere altri scopi.

  • Protegge dai venti e le piogge persistenti evitando danni alle foglie, ai fusti e ai frutti conservando la qualitá e le caratteristiche estetiche che attraggono i consumatori.
  • Permette una ritenzione idrica maggiore, quindi fa risparmiare acqua.
  • Produce ombra in una quantitá lieve ma sufficiente per limitare la possibilitá di scottature solari.
  • Riduce le escursioni termiche e lo stress risultante mantenendo una temperatura piú uniforme.
  • E’ un deterrente efficace contro gli attacchi di uccelli infestanti e alcuni insetti, riducendo il rischio di malattie.

I tempi di maturazione e la qualitá dei prodotti rimangono invariati perché il microclima si mantiene costante.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *